Quedeletras -

La Carta Testo

Esta es la historia de un muchacho que un día al terminar uno de nuestros conciertos se nos acercó y nos dijo:

Yo soy seguidor de ustedes, su vida es muy diferente a la mía

Ustedes cantan sus canciones y yo trabajo cargando ladrillos

Pero cuando lo escucho cantar pienso que somos lo mismo

Perdonen ustedes el atrevimiento, pero ustedes que vienen y van

Quizás me puedan ayudar y secándose una lagrima en el ojo

Y echando mano a su bolsillo esto fue lo que nos dijo:

Lleven esta carta a mi mamá

Quizá pronto usted cantará en mi pueblo

Yo no tengo conocidos ni parientes

Sé que usted comprenderá

Mi osado atrevimiento

Mi pueblito es colonia y pintoresco

Sus calles son de tierra, no hay cemento

En la plaza hay una imagen de san judas

A la cual me encomendé

Cuando me vine a esta aventura

Por la calle principal está su casa

Es distinta de todas las demás

Ahora tiene techo de concreto

Está pintada de azul

Casi como el mismo cielo

Efectivamente, estaba escrito en el destino que nuestra música siguiera ese camino, y llegar hasta ese pueblo

Fue muy fácil ubicar aquella casa que era la más triste y pobre de todas

Me abrió la puerta una viejecita que apenas en pies se sostenía

Y con cierta incertidumbre y un vejo en su mirada, me dijo: Dígame señor

Señora, buenas tardes, mi respeto

Su hijo me dio algo para usted

Es una carta de la cual aquí le entrego

He cumplido mi promesa y mi camino seguiré

Me di la vuelta y la señora interrumpió

Usted disculpe la molestia y me miró

No se leer porque nunca tuve escuela

Sé que usted comprenderá, léamela por favor

Claro que sí, señora, con mucho gusto

Octubre 13 del 2012, lo Ángeles California, 8:59 de la noche

Esto es lo que decía aquella carta:

Madre querida, no sé por dónde empezar

Comenzaré diciendo que te extraño

Extraño las tortillas que me hacías

Extraño tus regaños, extraño tu comida

Acá mi vida es como siempre una rutina

Tengo dos chambas y a veces no me la acabo

Pero no importa que me mate trabajando

Pa' que no les falta nada

Pa' que no anden batallando

Precisamente, hoy se cumplen 13 años

De aquella tarde que me vine pa'l gabacho

Sus bendiciones si surtieron el efecto

Dale gracias a mi viejo, si sirvieron sus consejos

Madre querida, mi viejita consentida

Espero estar el día de la despedida

Te lo prometo, pronto voy a regresar

Para realizar mi sueño de volvernos a abrazar

La Carta Traduzioni Testi Canzoni


Questa è la storia di un ragazzo che un giorno dopo un nostro concerto è venuto da noi e ci ha detto:

"Sono un tuo seguace, la tua vita è molto diversa dalla mia

. Tu canti le tue canzoni e io lavoro portando i mattoni

. Ma quando Sento cantare penso che siamo gli stessi

Scusa l'audacia, ma tu che vai e vieni

forse puoi aiutarmi" e asciugandosi una lacrima dall'occhio

E frugando in tasca ecco cosa ci ha detto:

"Porta questa lettera al mio mamma

Forse presto canterai nella mia città

Non ho né conoscenti né parenti

So che capirai

La mia audacia audace

La mia cittadina è una colonia pittoresca

Le sue strade sono di terra battuta, non c'è cemento

Nella piazza c'è un'immagine di San Giuda

a cui mi sono affidato

Quando sono venuto in questa avventura

La tua casa è sulla strada principale

È diversa da tutte le altre

Adesso ha un tetto di cemento

È dipinto di azzurro

quasi come il cielo stesso"

In effetti, era scritto nel destino che la nostra musica avrebbe seguito quella strada, e avrebbe raggiunto quella città

Era molto facile individuare quella casa che era la più triste e la più povera di tutte

La porta è stato aperto da una vecchia signora che appena dentro teneva i piedi

e con un po' di incertezza e uno sguardo vecchio negli occhi, mi ha detto: "Dimmi, signore"

signora, buon pomeriggio, il mio rispetto

Tuo figlio mi ha dato qualcosa per te

. È una lettera che ti sto consegnando qui. Ho mantenuto strada mia

la mia promessa e continuerò per la . sono, con grande piacere 13 ottobre 2012, Los Angeles California, 8:59 di notte Questo è ciò che diceva quella lettera: "Cara madre, non so da dove cominciare inizierò a dire che mi manchi mi manchi il tortillas mi hai fatto mi manca il tuo rimprovero, mi manca il tuo cibo qui la mia vita è come sempre una routine ho due lavori e a volte non lo finisco



























Ma non importa se mi ammazza lavorando Perché

non manchi loro niente Perché

non facciano fatica

Proprio oggi compie 13 anni

Da quel pomeriggio sono venuto al gabacho Le

tue benedizioni hanno fatto effetto

Ringrazia i miei vecchio, sì il tuo consiglio è stato

utile Cara mamma, mia viziata vecchietta

spero di esserci il giorno dell'addio

te lo prometto, tornerò presto

per realizzare il mio sogno di riabbracciarci"

Letra- Traducida - Traduçao
Traduzioni - Перевод песни

Deutsche Übersetzungen


videolyrics

12833 views

Ora e possibile riprodurre il Video o testi video ufficiale per la canzone "La Carta" incluso nell'album "Singles" [vedi disco] nel 2022 con un salto di stile Hip Corridos musicale. Canzone inclusa nella musica Guatemala. La parte superiore del testo di questo CD sono le canzoni "La Carta" Testo ] Video - .
Guardate Los Tigres Del Norte biografia e discografia con tutti i suoi dischi . La sua musica puo essere trovato alla loro "Singles" [View] - "Realidades" [View] - "Leyenda y Tradición - Los Mejores Corridos de los Jefes de Jefes" [View] - "MTV Unplugged Los Tigres Del Norte and Friends" [View] - .

Álbum: Singles

Top disco:

01- La Carta


Top Los Tigres Del Norte:

1 La Mesa Del Rincon testo


2 Mi Fantasia testo


3 Jose Perez Leon testo


4 Golpes en El Corazon con Paulina Rubio testo


5 Lagrimas, Lagrimas del Corazon testo


6 El Ejemplo testo


7 Jefe de jefes testo


8 Ni Parientes Somos testo


9 Sala De Espera testo


10 La Puerta Negra testo


© Aviso legal 2005